Blog, Comparatore

Il Conto corrente giusto per te? Ecco tra quali scegliere

Tipologie di conto corrente

Esistono diversi tipi di conto corrente, in base ai servizi e ai costi inclusi in ogni proposta.

Ad ogni profilo di correntista, corrispondono tipologie di conto diversi.

Ma vediamo di capire meglio lo scenario generale, evidenziando le principali differenze tra i vari tipi di conto.

 

Conto corrente Base

Offerto da tutte le banche, ha essenzialmente un duplice obiettivo: consentire la tranciabilità del denaro e garantire l’accesso ai servizi bancari anche a quelle persone con esigenze bancarie minimali.

Si tratta di un conto corrente rivolto a utenti privati, con redditi contenuti.

Caratteristiche principali del conto corrente di base:

  • Nessun costo di apertura
  • Nessun canone annuo
  • Imposta di bollo esclusa per determinate categorie di correntisti (redditi ISEE inferiori a 8.000 €/anno e pensionati con pensione inferiore ai 18.000 €/anno)
  • Numero limitato di operazioni all’anno
  • Servizi inclusi: versamenti, prelievi, bonifici, addebito utenze, accredito stipendio/pensione, carta di debito (Bancomat)
  • Servizi esclusi: assegni, carte di credito, finanziamenti, deposito titoli e affidamenti

Ricordiamo che le operazioni Bancomat sono illimitate, non i bonifici in entrata e in uscita.

 

Pagina 2 di 5

You Might Also Like