Blog, Comparatore

Spesa online e consegna a casa: come fare?

Forse il momento che il nostro paese sta attraversando in queste ultime settimane non è dei più felici, ma nel 2020 la Spesa online è più che mai attuale, vista la necessità di restare a casa.

Al di là delle innegabili difficoltà di un sistema distributivo giovane, che negli ultimi anni non ha saputo attrezzarsi come fosse un vero e proprio concorrente al canale Retail, ultra-dominante nei numeri di vendita, possiamo dire che dopo la grande diffusione e successo di piattaforme come Amazon, le più polari catene di supermercati nazionali hanno finalmente deciso di lanciare “spesa online + consegna a domicilio” in grande stile.

Ma quali sono i Marchi italiani che hanno abbracciato con successo la filosofia “smart” per offrire ai loro clienti il massimo dello shopping alimentare, in termini di convenienza e rapidità?

Nell’articolo, vedremo come queste Insegne si sono attrezzate per offrire un’esperienza di acquisto online positiva ai loro clienti. Dalle tradizionali catene Retail della Grande Distribuzione organizzata (GDO), agli Hard-discounts, dai c.d. “Digital Supermarkets” alle più recenti soluzioni di consegna a domicilio, alle piattaforme di Food Delivery.

In generale, tutte queste soluzioni per la spesa prevedono il pagamento direttamente online oppure alla consegna, con la possibilità in certi casi di concordare un orario.

Ad esclusione del Food Delivery, che per quanto riguarda la spesa online si comporta come un nostro “fattorino”, spedizione e consegna avvengono a distanza di qualche giorno (escluso il momento attuale del nostro paese, dove qualche giorno di ritardo è assolutamente comprensibile).

Il consiglio è sempre quello di fare ordini corposi, in modo tale da non dover effettuarne un altro a breve.

 

Ecco le principali piattaforme italiane di spesa online con consegna a domicilio

 

La Grande Distribuzione

I campioni nostrani sono i gruppi Esselunga, Coop, Conad, PAM, Selex, noti ai consumatori italiani, da Nord a Sud, con i nomi di decine di insegne.

Selex distribuisce i propri prodotti nelle catene Mercatò, Famila, A&O, Alì, Dpiù, Il Gigante; il gruppo PAM attraverso i vari Panorama, Pam, Pam Local e In’s.

Vediamo cosa offrono alcuni tra i principali players italiani.

Esselunga

Con il servizio Esselungaacasa (o attraverso il recapito della spesa presso i Locker), il costo della consegna con Esselunga è di 7,90 € (6,90 € per ordini superiori ai 110 €).

Acquistando prodotti inclusi in particolari promozioni, la consegna può però essere gratis o scontata a 2,90€.

Coop

I servizi messi in campo, a seconda della regione, possono essere EasyCoop oppure E-Coop.

EasyCoop offre la consegna al piano della spesa fatta online; non c’è un limite massimo all’acquisto (tranne la soglia masima di 48 litri di acqua in bottiglia), mentre la soglia minima di spesa per usufruire del servizio è di 50 €.

Le spese di spedizione sono variabili e vengono dichiarate solo al momento della chiusura dell’ordine. Per chi sceglie fasce orarie definite, i costi sono maggiori rispetto a chi sceglie di ricevere i prodotti in tempi più lunghi.

Con Coop, volendo, è anche possibile usufruire di Coop Drive, il servizio di spesa online con ritiro gratuito presso il punto vendita

Conad

Altuoservizio” è il sito web del Conad per fare la spesa online.

Per prima cosa, bisogna verificare la copertura del proprio indirizzo per la consegna a domicilio oppure dal ritiro in negozio (Altuoservizio è attivo nelle seguenti province: Arezzo, Cagliari, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Firenze, Frosinone, Grosseto, La Spezia, Latina, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Napoli, Nuoro, Olbia-Tempio, Oristano, Palermo, Perugia, Pisa, Pistoia, Prato, Rieti, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Sud Sardegna, Viterbo).

Selex

Attraverso il suo portale, Selex offre lo shopping online per alcune sue insegne (Mercatò, Famila, Emisfero).

Il Gigante non offre un vero e proprio servizio di spesa online, bensì di consegna della spesa a domicilio, effettuata però in negozio. Questo servizio ha un costo di 4 euro.

Unes

Il cliente deve fare la spesa in negozio, alla fine della quale può comunicare all’addetto l’intenzione di ricevere la spesa a casa. al costo di 3,90€.

La spesa minima per usufruire del servizio di consegna a domicilio è di € 39,00. Per gli over 65 la tariffa base è di € 1,90.

 

Gli Hard Discount

Avendo una loro politica “no-frills, low-cost”, gli Hard discount raramente offrono un proprio negozio online: Penny Market, Lidl, Dipiù e In’s, per citare alcune tra le maggiori e più capillari sul territorio, ancora non si sono dotate di un loro store, ma spesso si affidano a networks specializzati nelle consegne come Supermercato24.

Todis

Todis a Casa” è il nuovo servizio di spesa online e consegna a casa, per il momento utilizzabile solo su alcuni punti vendita. Scoprite di più visitando il sito todisacasa.it.

Eurospin

Eurospin ha inaugurato recentemente il suo store, ma per il momento soltanto per prodotti non food (Abbigliamento, Casa, Hi tech, Fai da te, Giochi etc). Consegna a casa a partire da € 4,99.

 

Altri servizi di consegna

Supermercato24

Scegli il supermercato, fai la spesa online e ricevi i prodotti a domicilio all’ora che preferisci. Risparmia tempo ed evita code e borse pesanti!

Con questa semplice formula, la startup italiana fondata da Enrico Pandian ha creato di fatto un nuovo micro-settore in Italia. Non essendoci nessuna catena Retail dietro al network, Supermercato24 collabora con i supermercati per proporre gli stessi prezzi che troveresti nel punto vendita.

Coop, Conad, Esselunga, Carrefour, Lidl, Famila, Bennet, Pam, Mercatò e Eurospin: Supermercato24 ha infatti stretto accordi con le migliori catene nazionali.

Scelto il market dove acquistare i prodotti, uno Shopper di Supermercato24 a te dedicato farà materialmente la spesa, in caso di dubbi o problemi ti contatterà, prima di procedere alla consegna nel giro di qualche giorno!

Il servizio copre soprattutto le grandi città, mentre nei Comuni è più arduo trovare uno “Shopper”.

La consegna ha un costo base di 4,90€ e per alcune opzioni ci sono poi dei supplementi (per la consegna veloce, per carrello inferiore ai 40€, per il pagamento in contanti).

Glovo

Glovo, in un certo senso, è un nuovo concorrente per Supermercato24, essendo sì nata come semplice App smartphone per la consegna a domicilio di Snack e bevande (come i  competitors Uber Eats, Just Eat, Deliveroo etc).

Successivamente però Glovo si è poi allargata alla consegna a domicilio di farmaci, articoli shopping, dolci. E attraverso accordi distributivi diretti con alcune catene, anche alla consegna della spesa alimentare.

Tecnicamente, Glovo è una piattaforma con cui i negozi locali mettono una selezione di loro prodotti o servizi a disposizione degli utenti, che riceveranno la consegna a casa da parte di un Rider.

Rider di Glovo
Rider di Glovo

Il grande plus di Glovo sta nella possibilità di ordinare da qualsiasi luogo, la grande rapidità del servizio, e nel poter seguire le consegne in tempo reale dal proprio telefonino.

Unico aspetto negativo, il ventaglio dei supermercati coperti non è ancora ampio, almeno per quanto riguarda le grandi città.

Pagina 1 di 1

You Might Also Like